Ecco Galaxy Z Fold6, il pieghevole più sottile, leggero e potente di sempre.

Galaxy Z Fold6

In occasione del Galaxy Unpacked di luglio, appena concluso, Samsung ha presentato la sua nuova famiglia di smartphone pieghevoli, ampiamente anticipata e rumoreggiata nel corso delle scorse settimane.

A partire da Galaxy Z Flip6, il primo della lista nella nostra presentazione, andremo ad analizzarne tutte le novità che sembravano poche, ma in realtà ci sono e sono sostanziali.

Galaxy Z Fold6, il più sottile e leggero di sempre.

Con uno spessore di soli 6,1 millimetri ed un peso di 253G, Galaxy Z Fold6 è lo smartphone pieghevole più sottile e leggero mai realizzato dall’azienda; grazie ad un nuovo sistema di apertura ed ad un nuovo display formato da più layer uniti insieme, Galaxy Z Fold6 riesce a mantenere un’ottima resistenza e durevolezza nonostante la leggerezza e sottigliezza del corpo.

Disponibili in 5 colorazioni: Silver Shadow, Pink, Navy, Crafted Black e White.

Galaxy Z Fold6, schermi da far paura!

I nuovi schermi di Galaxy Z Fold6 sono veramente strabilianti; lo schermo principale da 7,6 pollici acquisisce il supporto a Vision Booster e la stessa tecnologia Dinamic Amoled 2X di Galaxy S24, insieme ad un picco di luminosità massima di 2600 Nits, per offrire esperienze visive chiare e cristalline sotto ogni condizione di luce.

Il display esterno da 6,2 pollici è più largo e più alto, per ottimizzare la maneggevolezza quando si utilizza lo smartphone da chiuso.

Il display principale supporta la S Pen esattamente come i fold di precedente generazione.

Grazie ad una nuova tecnica di unione dei Layer, ora il display principale è più resistente e la piega si vede decisamente meno, perché in samsung sono riusciti ad appiattire quasi completamente l’angolo di apertura del dispositivo; e grazie a nuovi bumper, il dispositivo si chiude riducendo ulteriormente il gap tra le 2 metà.

Processore efficiente, telefono potente!

Il nuovo Galaxy Z Fold6 include il nuovo Qualcom Snapdragon 8 Gen3 per Galaxy, lo stesso montato su S24 Ultra all’inizio dell’anno; questo nuovo processore consente il supporto alla tecnologia RayTracing, per migliorare la resa di ombre e luci nei giochi, ed all’esecuzione di esperienze di intelligenza avanzata interamente sul dispositivo grazie al processore di apprendimento automatico ancora più potente.

Inoltre supporta ProVisual Engine per migliorare ulteriormente la resa delle foto.

La batteria da 4400 mAH è progettata per durare un’intera giornata grazie all’efficienza del processore, ed una nuova camera di vapore più larga dissipa meglio il calore ed aiuta lo smartphone a mantenere le performance.

Galaxy Z Fold6, intelligente grazie a Galaxy AI!

Grazie al potente processore ed al grande schermo pieghevole, Galaxy Z Fold6 è il dispositivo perfetto per integrare esperienze intelligenti in grado di massimizzare la produttività ed il multitasking.

A partire da Cerchia e cerca di Google, che ora viene migliorato e può anche tradurre in tempo reale oltre a mostrare risultati.

Anche la S Pen può essere usata per cerchiare elementi da cercare, non solo il nostro dito; in questo modo, le ricerche saranno ancora più precise e raffinate!

Ora registratore vocale e Samsung Notes si sono integrati; Assistente note può non solo riassumere, formattare e tradurre note scritte, ma lo può fare anche con le note vocali ed il testo viene visualizzato assieme al testo che abbiamo scritto noi. Ora, una nota vocale trascritta può essere messa in play e l’audio viene sincronizzato in automatico con il testo, in modo da consentirci di saltare da un punto all’altro della registrazione semplicemente toccando le parole.

Ora, l’assistente di scrittura nella tastiera Samsung consente di generare testo a partire da istruzioni che generiamo noi, oltre a correggere stile e grammatica, tradurre le chat e farci selezionare il tono di scrittura migliore per il testo che stiamo scrivendo.

Grazie alla funzione compositore, possiamo dare istruzioni alla tastiera e genererà una bozza del testo per noi; la possiamo modificare a mano per migliorarla, per poi farla correggere ed adattare meglio ad assistente di scrittura prima di farne ciò che vogliamo. Ideale per comunicare in mail e messaggi in modi mai visti prima!

Assistente foto viene potenziato per offrire ancora più possibilità di modifica delle immagini; possiamo sempre tenere premuto su un soggetto per spostarlo, eliminarlo, aggiustarne l’angolazione, sovrapporlo ad altre immagini oppure generare un nuovo sfondo ma ora possiamo anche far aggiungere effetti ai ritratti, che grazie alla funzione Studio ritratti vengono rilevati automaticamente.

Le foto in modalità ritratto vengono perfezionate dall’AI per apparire ancora più splendenti, dei Capolavori artistici le definisce Samsung!

La nuova funzione Bozza su immagine consente di creare un’immagine da 0 a partire da una bozza oppure creare un’immagine a partire da un’altra foto disegnandoci sopra e lasciando che l’IA si occupi di perfezionare e combinare alla perfezione le nostre immagini.

Ora la funzione di traduzione Interprete utilizza entrambi gli schermi per mostrare istantaneamente il trascritto della traduzione delle conversazioni faccia a faccia tra 2 persone, senza doversi passare il telefono.

Un nuovo assistente IA, integrato in Galaxy Z Fold6

L’app Gemini di Google è ora inclusa in OneUi e su Galaxy Z Fold6 diventa un overlay che possiamo spostare a nostro piacimento lungo lo schermo.

In futuro, Gemini sarà anche in grado di apprendere il contesto dello schermo e questo ci consentirà di fargli domande su ciò che sta succedendo sullo smartphone. Ma ora possiamo usarlo per chattare, farci generare contenuti e tanto altro ancora!

Comparto fotografico, non cambia niente ma cambia tutto.

Il comparto fotografico di Galaxy Z Fold6 è lo stesso del precedente Z Fold5, con una fotocamera principale da 50MP, una grandangolare da 12MP ed uno zoom ottico 3x con la fotocamera da 10MP che può effettuare lo zoom fino a 30X; la fotocamera frontale è da 10MP mentre la fotocamera interna da 4MP è a scomparsa ed ideale per le telefonate.

ProVisual Engine fa il suo e permette di ottimizzare al massimo la qualità delle foto, raggiungendo la nitidezza e chiarezza che siamo abituati a vedere su Galaxy S24.

Il ProVisual Engine usa l’intelligenza artificiale per ridurre il disturbo visivo mentre la foto viene ingrandita con lo zoom e la mappa dello zoom funge da navigatore e permette di orientarsi per trovare l’inquadratura perfetta.

Disponibilità

Galaxy Z Fold6 viene reso disponibile al pubblico in 3 tagli di memoria: 256GB, 512GB ed 1TB, con Android 14 ed OneUI 6.1.1 a bordo; grazie al fantastico supporto di 7 anni di aggiornamenti di sicurezza e 7 versioni di Android potrete tenervi il Galaxy Z Fold6 ancora più a lungo!

Galaxy Z Fold6 parte da €2099 per il taglio da 256GB ed è già in preordine da oggi; potrete acquistarlo nei negozi fisici a partire dal 24 luglio, mentre inizieranno le spedizioni la settimana prossima, il 18 luglio.

Potrete acquistarlo subito da questo link ufficiale.

Di Karim

Sono il redattore, direttore e fondatore di KNGTech; ho 19 anni, sono totalmente cieco dalla nascita e nutro una grandissima passione per la tecnologia sin da quando avevo 10 anni circa, età in cui ho iniziato ad usare il mio primo computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano