Biped Copilot viene aggiornato, ora può dare istruzioni GPS e descrivere l’ambiente!

Biped Copilot, sviluppato dall’omonima società con sede in Svizzera, può essere definito come un’imbragatura smart da indossare sulle spalle composta da 2 bretelle, quella di sinistra contiene 3 fotocamere grandangolari e quella destra contiene l’unità di elaborazione ed un unico tasto di accensione, mentre sul retro vi è il comparto batterie.

Il dispositivo è atto ad essere un complemento All in One per la mobilità e l’autonomia di ciechi ed ipovedenti poiché utilizza modelli di intelligenza avanzata per riconoscere ostacoli attorno all’utente e produrre suoni associati all’oggetto che trova, offrire un effetto spaziale per far ascoltare all’utente, che indossa cuffie a conduzione ossea, la posizione dell’ostacolo che Biped ha rilevato e da oggi fornire istruzioni GPS molto dettagliate mentre si cammina a piedi e, su richiesta, fornire una descrizione molto accurata di ciò che l’utente trova nel campo visivo del device, con anche preciso posizionamento degli oggetti, dicendo cosa si trova a destra, cosa a sinistra etc.

Ho provato personalmente Biped, purtroppo non sono in grado di ripubblicare la mia recensione completa; il rilevamento degli ostacoli è fin troppo preciso e ciò già lo rende un ottimo complemento al bastone bianco tradizionale, anche perché permette all’utente di avere una delle 2 mani libere e quindi non occupata a reggere un dispositivo di rilevamento esterno, ma mancavano alcune interazioni che finalmente sono arrivate.

Di seguito, vi elenco tutte le novità introdotte oggi dall’azienda.

GPS preciso ed accurato.

Ora si può utilizzare l’applicazione Biped App disponibile sia per Android, sia per iOS e fondamentale per controllare il device per inserire un indirizzo GPS a cui essere guidati; dal momento in cui si avvia la navigazione e si attivano le fotocamere, il dispositivo annuncerà a voce alta, nelle cuffie a conduzione ossea indossate dall’utente, le istruzioni turn by turn proprio come un classico navigatore.

Tutta via sono più accurate, poiché indica di quanto girare quando si effettua una svolta e lo dice esattamente nel punto in cui si deve effettuare la svolta e dà sempre una conferma che invita a continuare dritto una volta completata la svolta, per far capire all’utente se sta procedendo nella direzione corretta.

Quindi, Biped potrebbe annunciare istruzioni del tipo “Turn right at 2 o’ clock.” L’utente effettua una svolta e poi si sentirà dire: “Continue straight.” come conferma.

Le istruzioni sono concise e pocho invasive per permettere una navigazione ideale e per non interrompere troppo a lungo eventuali allarmi di ostacolo rilevato.

Descrizione della scena tramite intelligenza avanzata.

In qualsiasi momento si può premere 2 volte il tasto di accensione, ora etichettato come AI button, per far descrivere immediatamente la scena che circonda l’utente che indossa il dispositivo; le descrizioni iniziano sempre con la frase “You are facing”, tu sei di fronte a, prima di procedere a descrivere in maniera molto dettagliata la scena circostante indicando con precisione iscrizioni, oggetti etc ed indicando anche il loro posizionamento dello spazio, per far capire all’utente cosa si trova a destra, cosa a sinistra etc.

Lo stile con cui il device descrive le immagini è molto simile a quello usato da gpt-4 in Be my AI di Be my eyes, in più la voce chiara e nitida, innovata e più naturale rispetto a quella utilizzata prima dal sistema, può rendere l’esperienza ancora più interattiva.

Questa funzione, insieme al rilevamento GPS, fa sì che Biped Copilot fa esattamente ciò che il suo nome può far pensare: essere il vostro copilota di fiducia, guidandovi e descrivendo l’ambiente circostante al contempo.

Ricordo anche che le istruzioni GPS di Biped comunicano quando si è in prossimità di semafori, incroci, strisce pedonali etc, guidando pienamente l’utente.

Nuove gestures.

Ora, premendo una volta il tasto di accensione si mette in pausa provvisoriamente il sistema, particolarmente utile quando non si ha attiva la pausa automatica o quando non si può intervenire per mettere in pausa il device dall’app.

Con 2 pressioni si attiva la descrizione della scena con intelligenza avanzata mentre con una pressione prolungata si spegne il dispositivo.

Aggiornamenti minori

Altri aggiornamenti possono includere una velocità di avvio aumentata quando si cambia batteria ed un miglioramento nel riconoscimento delle buche sul terreno.

Disponibilità.

Biped Copilot può essere ordinato in 2 versioni andando a questo link ufficiale.

Il device viene reso disponibile in 2 varianti:

  • Biped One: dispositivo indossabile con 2 batterie, cavo di alimentazione e custodia di trasporto. Il software di Biped One include soltanto il riconoscimento di ostacoli di tutti i tipi con suoni associati a distanza, velocità di movimento, altezza, tipo di oggetto e posizionamento nello spazio. €1900 circa.
  • Biped Pro, tutto ciò che è incluso con Biped AI + la navigazione GPS e le descrizioni di scena con l’intelligenza artificiale, €2950.

I tempi di spedizione variano a seconda della disponibilità delle componenti; poiché Biped Copilot è un prodotto ancora in fase Beta, potreste dover attendere diversi mesi prima di riceverlo.

Video demo

Vi lascio qui di seguito il video in cui Biped dimostra le novità annunciate in una situazione reale. Buona visione!

Attenzione! Nell’app iOS il video player non è ancora disponibile, quindi se state leggendo l’articolo dall’app, apritelo su Safari e leggete da lì o andate a controllare il canale Youtube ufficiale di Biped.

Di Karim

Sono il redattore, direttore e fondatore di KNGTech; ho 19 anni, sono totalmente cieco dalla nascita e nutro una grandissima passione per la tecnologia sin da quando avevo 10 anni circa, età in cui ho iniziato ad usare il mio primo computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian